AIRP - Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici
 


I servizi dei Soci all'interno
dell'area riservata

Circolari

Riunioni

Documentazione Normativa

Statistiche

Eventi

 

 

 

PRESSROOM

21/12/10

Pneumatici ricostruiti invernali: autotrasporto sicuro economico ed ecologico

Freddo, neve e ghiaccio possono creare notevoli problemi per la sicurezza della circolazione stradale. In questa situazione, sottolinea Airp (Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici), assume una grande importanza assicurare condizioni di perfetta efficienza a tutti gli autoveicoli, a partire dai pneumatici.
30/11/10

Perchè non montare pneumatici invernali ricostruiti ?

Basse temperature, asfalto bagnato o innevato, costituiscono d’inverno un serio pericolo per la circolazione stradale. E non sono da sottovalutare nemmeno le strade apparentemente pulite. Quando la temperatura scende, infatti, occorre che il veicolo sia posto nelle migliori condizioni per affrontare le avversità climatiche, a partire dai pneumatici.
02/11/10

Primati da green economy per l'industria italiana della ricostruzione dei pneumatici

32.997 tonnellate di pneumatici usati non immessi nell’ambiente per essere invece avviati alla ricostruzione, risparmio di 32.544 tonnellate di materie prime, riduzione del consumo energetico di 114 milioni di litri di petrolio ed equivalenti, minore spesa di 222 milioni di euro per l’utilizzatore finale, in quanto un pneumatico ricostruito costa decisamente meno di un pneumatico nuovo. Sono questi i dati salienti del bilancio ecologico ed economico della ricostruzione dei pneumatici in Italia per il 2009 redatto da Airp (Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici).
06/07/10

Camion: abbattimento fino al 98% delle emissioni nocive

Riduzione dell’88% delle emissioni di monossido di carbonio, contenimento fino al 95% di quelle di idrocarburi, abbattimento del 97% delle emissioni di ossido di azoto e, addirittura, fino al 98% dei particolati.
24/06/10

Oltre un terzo del trasporto su trada riguarda minerali

Nel 2009 in Italia la principale tipologia di merce trasportata su strada è stata quella dei 'minerali (greggi o manufatti)', con un’incidenza del 35,14% sul totale delle merci movimentate su gomma.

11/05/10

Cresce (+4,92%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti del nostro Paese

Negli ultimi cinque anni in Italia il numero delle autovetture è aumentato del 4,92%, passando dalle 34.636.594 unità del 2005 alle 36.339.405 del 2009.
11/05/10

Cresce (+4,6%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Veneto

Negli ultimi cinque anni in Veneto il numero delle autovetture è aumentato del 4,6%, passando dalle 2.782.367 unità del 2005 alle 2.910.427 del 2009.
11/05/10

Cresce (+5,53%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Valle D'Aosta

Negli ultimi cinque anni in Valle D’Aosta il numero delle autovetture è aumentato del 5,53%, passando dalle 131.950 unità del 2005 alle 139.253 del 2009.
11/05/10

Cresce (+4,94%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Umbria

Negli ultimi cinque anni in Umbria il numero delle autovetture è aumentato del 4,94%, passando dalle 571.543 unità del 2005 alle 599.751 del 2009.
11/05/10

Cresce (+5,15%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Trentino Alto Adige

Negli ultimi cinque anni in Trentino Alto Adige il numero delle autovetture è aumentato del 5,15%, passando dalle 530.459 unità del 2005 alle 557.797 del 2009.
11/05/10

Cresce (+3,81%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Toscana

Negli ultimi cinque anni in Toscana il numero delle autovetture è aumentato del 3,81%, passando dalle 2.259.734 unità del 2005 alle 2.345.843 del 2009.
11/05/10

Cresce (+6,81%) negli ultimi cinque anni il numero dele auto circolanti in Sicilia

Negli ultimi cinque anni in Sicilia il numero delle autovetture è aumentato del 6,81%, passando dalle 2.876.589 unità del 2005 alle 3.072.362 del 2009.
11/05/10

Cresce (+6,94%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Sardegna

Negli ultimi cinque anni in Sardegna il numero delle autovetture è aumentato del 6,94%, passando dalle 917.516 unità del 2005 alle 981.153 del 2009.
11/05/10

Cresce (+6,15%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Puglia

Negli ultimi cinque anni in Puglia il numero delle autovetture è aumentato del 6,15%, passando dalle 2.105.974 unità del 2005 alle 2.235.430 del 2009.
11/05/10

Cresce (+2,81%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Piemonte

Negli ultimi cinque anni in Piemonte il numero delle autovetture è aumentato del 2,81%, passando dalle 2.702.941 unità del 2005 alle 2.778.791 del 2009.
11/05/10

Cresce (+6,97%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti nel Molise

Negli ultimi cinque anni nel Molise il numero delle autovetture è aumentato del 6,97%, passando dalle 183.076 unità del 2005 alle 195.830 del 2009.
11/05/10

Cresce (+4,3%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti nelle Marche

Negli ultimi cinque anni nelle Marche il numero delle autovetture è aumentato del 4,3%, passando dalle 950.126 unità del 2005 alle 991.012 del 2009.
11/05/10

Cresce (+3,23%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Lombardia

Negli ultimi cinque anni in Lombardia il numero delle autovetture è aumentato del 3,23%, passando dalle 5.552.848 unità del 2005 alle 5.732.211 del 2009.
11/05/10

Cresce (+1,74%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Liguria

Negli ultimi cinque anni in Liguria il numero delle autovetture è aumentato del 1,74%, passando dalle 823.343 unità del 2005 alle 837.629 del 2009.
11/05/10

Cresce (+7,14%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti nel Lazio

Negli ultimi cinque anni nel Lazio il numero delle autovetture è aumentato del 7,14%, passando dalle 3.569.907 unità del 2005 alle 3.824.823 del 2009.
11/05/10

Cresce (+3,24%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti nel Friuli Venezia Giulia

Negli ultimi cinque anni nel Friuli Venezia Giulia il numero delle autovetture è aumentato del 3,24%, passando dalle 734.169 unità del 2005 alle 757.988 del 2009.
11/05/10

Cresce (+3,7%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Emilia Romagna

Negli ultimi cinque anni in Emilia Romagna il numero delle autovetture è aumentato del 3,7%, passando dalle 2.565.582 unità del 2005 alle 2.660.629 del 2009.
11/05/10

Cresce (+5,78%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Campania

Negli ultimi cinque anni in Campania il numero delle autovetture è aumentato del 5,78%, passando dalle 3.188.953 unità del 2005 alle 3.373.383 del 2009.
11/05/10

Cresce (+7,91%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Calabria

Negli ultimi cinque anni in Calabria il numero delle autovetture è aumentato del 7,91%, passando dalle 1.087.761 unità del 2005 alle 1.173.771 del 2009.
11/05/10

Cresce (+7,67%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Basilicata

Negli ultimi cinque anni in Basilicata il numero delle autovetture è aumentato del 7,67%, passando dalle 319.926 unità del 2005 alle 344.479 del 2009.
11/05/10

Cresce (+5,76%) negli ultimi cinque anni il numero delle auto circolanti in Abruzzo

Negli ultimi cinque anni in Abruzzo il numero delle autovetture è aumentato del 5,76%, passando dalle 781.830 unità del 2005 alle 826.843 del 2009.
15/03/10

Sugli autobus urbani ed extraurbani del Gruppo Torinese Trasporti (GTT) oltre 2.000 pneumatici ricostruiti nel 2009

Sono più di 2.000 i pneumatici ricostruiti di ricambio che GTT, l’azienda di trasporto pubblico locale del capoluogo piemontese, ha utilizzato nel 2009 per mantenere in piena efficienza e sicurezza i mezzi della propria flotta.
02/02/10

155 milioni di euro in più all'anno

Un ulteriore risparmio di 155 milioni di euro all’anno, ma anche altre 25.713 tonnellate di materie prime e 87 milioni di litri di petrolio in meno per la bolletta energetica nazionale, nonché 24.873 tonnellate aggiuntive di pneumatici usati non immessi nell’ambiente. È quanto si potrebbe ulteriormente risparmiare in Italia rispetto a quanto già si risparmia con i pneumatici ricostruiti se l’utilizzo di questi prodotti sugli autocarri fosse ad un livello analogo a quello degli Stati Uniti.

 




AIRP - Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici - Via Emilia 41/B - 40011 Anzola Emilia - Bologna - Tel. 051.642.40.02 - Fax 051.731.886 - info@asso-airp.it